Close

Europee: Cgil Roma e Lazio, votare per una Ue che abbia modello sociale come perno proprie azioni

Quasi una persona su due “non vota per il Parlamento Europeo. Alle ultime elezioni europee del 2019 nel Lazio votò il 53 per cento delle cittadine e dei cittadini, eppure è un luogo in cui vengono prese decisioni fondamentali per la vita e il futuro di oltre 500 milioni di persone. Per questo la Cgil lancia un appello prima di tutto alle persone affinché partecipino, votino, scelgano consapevolmente i propri rappresentanti al prossimo Parlamento Europeo alle prossime elezioni europee dell’8 e 9 giugno 2024”. Così, in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio. Da come sarà composto il nuovo parlamento “deriverà quale indirizzo politico si darà all’intero continente nei prossimi cinque anni, quale modello economico, sociale e culturale si disegnerà e quali scelte per affrontare le sfide globali”.

L’appello della Cgil invita quindi “a votare per un’Europa – si legge – che torni a considerare il proprio modello sociale come perno centrale delle proprie azioni e dei cambiamenti necessari, che realizzi un nuovo modello di sviluppo, armonico e inclusivo tra le proprie differenti regioni, che redistribuisca benessere e ricchezze, garantendo opportunità e dignità a chi studia, a chi lavora, a chi è in pensione. Per questo chiediamo ai partiti, ai movimenti ed alle lavoratrici e ai lavoratori di respingere la minaccia dell’estrema destra, che afferma falsamente di sostenere le lavoratrici e i lavoratori quando, in realtà, attacca i sindacati e i diritti democratici, smantellando in particolare i diritti umani e delle donne. Come Cgil – conclude la nota – auspichiamo che l’Europa trovi, finalmente, un ruolo autonomo e definito nelle vicende internazionali, riaffermando la propria capacità di azione diplomatica per ristabilire salde relazioni multilaterali e promuovere la pace come massima realizzazione. Sono sette i pilastri che indichiamo ‘Europa che vogliamo’: lavoro, giustizia, sviluppo, uguaglianza, progresso, democrazia e pace”.

Related Posts

Prenota ora!