Close

Violenza donne: Cgil, solidarietà a Lucha y siesta, Giunta Rocca si fermi

La Cgil di Roma e del Lazio e la Cgil di Roma Sud Pomezia Castelli in una nota esprimono la loro solidarietà alla Casa delle donne Lucha y siesta.

“Da quindici anni la Casa delle donne Lucha y siesta accoglie donne e minori in percorsi di fuoriuscita dalla violenza maschile, diventando negli anni anche un punto di riferimento per il territorio, un luogo di cultura e aggregazione – spiega il sindacato -. Questa esperienza rischia di interrompersi a causa di una delibera dell’assessora regionale alle Pari opportunità, Renata Baldassarre, il cui primo effetto sarà cacciare sia le attiviste, che le donne e i bambini accolti nella struttura. Una scelta sbagliata che non va nella direzione del sostegno alle donne vittime di violenza e incoerente rispetto al recente rifinanziamento del fondo per i centri antiviolenza e le case rifugio del Lazio.

Per questo – aggiunge – chiediamo alla Giunta Rocca di fare un passo indietro e aprire il confronto con le attiviste per avviare percorsi divalorizzazione delle esperienze positive e di partecipazione delle cittadine e dei cittadini”.

Related Posts

Prenota ora!