Close

Cgil, Cisl e Uil: sottoscritto accordo Campidoglio su sviluppo e welfare

E’ stato sottoscritto oggi in Campidoglio un protocollo d’intesa sulle relazioni sindacali, il lavoro, lo sviluppo e il welfare di qualità. L’intento dell’accordo è di favorire, attraverso un confronto stabile e strutturato, trasparente e aperto, la definizione di successivi accordi al fine di individuare, nei diversi ambiti, soluzioni e azioni concrete per lo sviluppo sostenibile della Capitale.

Lo comunicano, in una nota, il Comune di Roma Capitale e Cgil di Roma e del Lazio, Cisl di Roma Capitale Rieti, Uil del Lazio.

“Le parti – si legge nella nota – hanno convenuto di garantire la realizzazione degli investimenti in infrastrutture fisiche e digitali, cogliendo a pieno l’occasione del Pnrr, del Giubileo, dei fondi strutturali, delle risorse del bilancio e ministeriali, operando con la massima attenzione per eliminare i rischi di infiltrazione della criminalità organizzata e affermare concretamente i principi di legalità e trasparenza”. L’accordo inoltre vuole “utilizzare questa occasione – prosegue la nota – come leva per rilanciare lo sviluppo sostenibile e inclusivo del territorio, contrastando ogni forma di disuguaglianza e salvaguardando l’occupazione nell’ottica di un lavoro dignitoso, stabile, contrattualizzato e svolto nella massima sicurezza; utilizzare la centrale appalti cittadina e le leve del public procurement per migliorare la pubblica amministrazione, rispettando le clausole sociali e ambientali negli appalti e garantendo che il lavoro venga prestato secondo i termini definiti dalle norme e dagli accordi in tema di salute e sicurezza stabiliti nei contratti collettivi di settore sottoscritti dai sindacati maggiormente rappresentativi”.

Obiettivi dell’intesa sono anche “favorire la realizzazione delle infrastrutture tecnologiche – prosegue la nota – abilitanti per completare la transizione digitale della pubblica amministrazione cittadina al fine di migliorare la qualità dei servizi pubblici e l’efficienza della pubblica amministrazione; aumentare le risorse economiche disponibili in bilancio assumendo l’impegno di promuovere ogni utile iniziativa istituzionale di confronto con il governo italiano per incrementare le risorse destinate alla Capitale d’Italia e attuare ogni iniziativa utile a ridurre l’evasione fiscale, contributiva e tariffaria utilizzando gli strumenti tecnologici legalmente disponibili. A tal fine – conclude la nota – sarà costituito un Tavolo periodico di confronto trimestrale. Una sede stabile e costante non solo di confronto e verifica, ma anche di proposta. Il Tavolo si articolerà su specifici settori dell’amministrazione capitolina, anche prevedendo la partecipazione degli assessori competenti e delle organizzazioni sindacali e di categoria, su materie riguardanti lo sviluppo generale della città: il Dup, le politiche di lavoro e di welfare, di urbanistica e di mobilità, di digitalizzazione e di tutela dell’ambiente”.

Related Posts

Prenota ora!