Close

Regione Lazio, Cgil Roma e Lazio: Consiglio approvi mozione contro autonomia differenziata

“Apprendiamo che in queste ore è in discussione al Consiglio Regionale del Lazio una mozione che impegna la Giunta e il Consiglio Regionale stesso a esprimersi negativamente nei confronti del disegno di legge n.615, inerente le disposizioni per l’attuazione dell’autonomia differenziata. È un fatto positivo che finalmente anche nel Lazio si apra il dibattito su un disegno di legge così importante.”

Così, in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio. “Una riforma dell’assetto istituzionale e del funzionamento della macchina amministrativa – continua la nota- che ci vede fortemente contrari perché amplia le disuguaglianze economiche e sociali del nostro Paese e mette a rischio la garanzia che le cittadine i cittadini hanno di avere il pieno accesso ai diritti in egual misura indipendentemente dal territorio in cui vivono”, prosegue il sindacato.

“Anche per queste ragioni, il prossimo 7 ottobre, – spiega ancora – saremo in piazza a Roma con una grande mobilitazione nazionale a cui chiediamo a tutte le forze politiche e sociali che si rispecchiano nei valori della Costituzione di partecipare. Qualora dovesse venire approvato il disegno di legge, il Lazio sarebbe una delle regioni penalizzate e ad avere meno risorse per garantire i servizi pubblici, primo fra tutti quello sanitario. Auspichiamo, quindi, che il presidente Rocca sostenga la mozione, faccia rete con gli amministratori degli enti locali del territorio, che si sono già espressi contrariamente all’autonomia differenziata, e convochi le organizzazioni sindacali per discutere le azioni da intraprendere nei confronti del Governo affinché non siano prese scelte sbagliate a danno di tutti gli enti locali, che verrebbero privati di risorse, e della cittadinanza del Lazio”

Related Posts

Prenota ora!