Close

Violenza donne: Cgil Roma, femminicidi fenomeno strutturale, necessaria svolta culturale

Ancora una donna “uccisa per mano di un uomo. Il 78esimo femminicidio dall’inizio dell’anno. Una strage continua e intollerabile che deve avere fine”.

Cosi, in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio. La donna, prosegue la nota, “era un’infermiera che lavorava presso l’ospedale San Filippo Neri e che proprio, per la sua sensibilità al tema della violenza contro le donne, aveva anche chiesto, per il giorno del suo compleanno, donazioni in favore di una Casa delle Donne impegnata nel contrasto alla violenza di genere, anziché regali. Non ci stanchiamo di ripeterlo: non c’è nulla di episodico.

La violenza maschile sulle donne è un fenomeno strutturale della nostra società. Servono maggiori interventi normativi a supporto delle donne per metterle in condizione di uscire in sicurezza da relazioni e contesti violenti ma serve anche una svolta culturale per superare la cultura patriarcale e misogina, partendo dall’educazione alle differenze, all’affettività e alle relazioni basate sul rispetto, l’ascolto reciproco e la non violenza. Un impegno – conclude la Cgil di Roma e del Lazio – che deve coinvolgere il mondo dell’istruzione ma anche i media, le istituzioni e le forze sociali per promuovere la cultura di genere”

Related Posts

Prenota ora!