Close

Giubileo: Cgil-Cisl-Uil Roma, avanzate proposte per gestione evento e criticità

Questa mattina si è tenuto l’incontro dei sindacati locali con la struttura del commissario straordinario di governo per approfondire il confronto sul Giubileo 2025, così come da noi richiesto lo scorso mese di luglio. È quanto si legge, in una nota, dell segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio Natale Di Cola, del segretario della Cisl Lazio Enrico Coppotelli e del segretario generale Uil Lazio, Alberto Civica.

“Molti i temi che abbiamo affrontato e sui quali abbiamo avanzato le nostre proposte, a partire dalla gestione dei cantieri, la sicurezza sul lavoro e l’impatto di questi sul traffico veicolare cittadino e le diverse attività della città – spiegano -. Riteniamo infatti sia necessario adottare, in aggiunta al protocollo sottoscritto in Prefettura su legalità, sicurezza e salute, anche un protocollo specifico per l’organizzazione del lavoro interna ai cantieri. Per quanto concerne invece il tema della mobilità, riteniamo vadano adottate misure per mitigare l’impatto dei cantieri sulla città a partire dal cantiere di Piazza Pia. Queste misure devono avere carattere di urgenza vista l’imminente riapertura delle scuole, magari creando viabilità alternative. Andrà regolamentato, successivamente, anche tutto il sistema dell’accoglienza, puntando sul lavoro di qualità”.

“È evidente che accogliere i 30 milioni di pellegrini che arriveranno da tutto il mondo non sarà semplice, così come gestire i vari progetti ed eventi – proseguono i segretari -. Supponiamo che questa enorme macchina organizzativa richiederà l’impiego di molto personale con profili professionali diversificati e la società Giubileo 2025 è titolare delle assunzioni necessarie. Analogamente a quanto avviene per i lavori dei cantieri, anche per le lavorazioni esterne collegate, andrà redatto un protocollo di riferimento che salvaguardi trasparenza e legalità nelle modalità di reclutamento, contrattazione e inquadramento professionale, orari di lavoro, retribuzioni, salute e sicurezza, il tutto all’insegna di un lavoro di qualità. Ribadiamo inoltre la necessità, per una gestione dell’evento ottimale e sostenibile anche per i cittadini romani, di misure ad hoc tra cui attenzione al decoro urbano, smart working, potenziamento dei trasporti pubblici. La complessità della gestione di un evento imponente come il Giubileo 2025 richiederà grande attenzione. Per questo, abbiamo chiesto anche l’apertura permanente di quattro tavoli partecipativi dedicati a Cantieri, Mobilità, Sistema Ricettivo Accoglienza Giubileo dei Cittadini e Piani Assunzionali”

Related Posts

Prenota ora!