Close

Sanità: Cgil e Fp, serve cambio di passo per rilanciare servizio

Roma, 22 dic 18:28 – (Agenzia Nova) – L’annuncio del presidente Rocca sulla proroga dei contratti e la ripresa delle stabilizzazioni del personale sanitario a tempo determinato “dimostra che avevamo ragione: era necessario un intervento urgente della Regione Lazio per evitare che oltre 2mila lavoratrici e lavoratori perdessero il posto di lavoro con pesanti ricadute sul servizio sanitario regionale”. Così, in una nota, la Cgil e la Fp Cgil di Roma e del Lazio.

“Un annuncio doveroso – continua – che però non risolve i problemi perché senza un importante piano di assunzioni di almeno 10mila figure professionali il servizio sanitario regionale pubblico continuerà a essere in affanno, con le liste di attesa e le code nei pronto soccorso che si allungano.

Facciamo sommessamente notare che non si può sbandierare come risultato l’aver erogato in anticipo nella busta di dicembre 2023, come richiesto mesi fa dalle organizzazioni sindacali, l’indennità di vacanza contrattuale 2024 perché si tratta di somme che spettano di diritto alle lavoratrici e ai lavoratori.

Da Rocca, anche come auspicio per il nuovo anno, ci aspettiamo che si prenda più cura delle condizioni di lavoro del personale sanitario e un serio cambio di passo affinché si possa rilanciare il servizio sanitario pubblico del Lazio e garantire il pieno accesso alle cure e alla salute”, concludono i sindacati

Related Posts

Prenota ora!