Close

Roma: Cgil-Cisl-Uil chiedono incontro urgente con Gualtieri, “affrontare criticità

Roma , 14 giu 12:26 – (Agenzia Nova) – La Cgil Roma e Lazio, la Cisl Roma Capitale Rieti e la Uil Lazio, hanno inviato una lettera al sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, per richiedere “con urgenza” un’incontro per discutere “della situazione in cui versa la Capitale”. E’ quanto si legge in una nota. La lettera è firmata dai segretari dei tre sindacati Natale Di Cola, Enrico Coppotelli e Alberto Civica. “Siamo fortemente preoccupati per la situazione in cui versa la Capitale perché molte delle criticità che la affliggono da anni non sono state risolte e tuttora permangono in tutta la loro gravità. Per questo torniamo a chiedere, con urgenza, un incontro al sindaco di Roma, Roberto Gualtieri”, spiegano i sindacati nella nota. “In primo luogo, dobbiamo confrontarci sulla criticità dei rifiuti e del decoro urbano: le politiche di gestione dei rifiuti sono inadeguate e hanno portato a un aumento significativo della spazzatura accumulata nelle strade”, sottolineano. “È necessario adottare misure immediate e urgenti, anche per prevenire la diffusione di malattie e problemi ambientali, visto l’approssimarsi della stagione estiva e l’aumento delle temperature”, evidenziano.

“In secondo luogo – proseguono i sindacati – dobbiamo affrontare il tema del trasporto pubblico locale. Roma ha bisogno di un sistema di trasporto efficiente e affidabile per garantire la mobilità della cittadinanza, anche mirando ad una riduzione delle emissioni per contenerne l’impatto ambientale. In questo senso riteniamo che l’unico vero obiettivo a cui dobbiamo puntare è la costruzione di un sistema di mobilità integrata e sostenibile. C’è poi il tema dei cantieri per il Giubileo e il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Roma – proseguono – verrà coinvolta da progetti importanti per il suo futuro e il suo sviluppo ma siamo preoccupati che la presenza di innumerevoli cantieri sparsi per la città porti a ulteriori disagi e difficoltà per chi ci vive e lavora. Sarebbe importante quindi – concludono – condividere un percorso che provi a mitigare gli effetti negativi sull’immediato garantendo, allo stesso tempo, che tali progetti vengano perfettamente realizzati. Nella convinzione, profonda, che solo attraverso un dialogo costruttivo sarà possibile individuare soluzioni efficaci che consentano alla città di affrontare le sfide attuali e future, nel rispetto delle cittadine e dei cittadini, lavoratrici e lavoratori, pensionate e pensionati, giovani e famiglie”. (Com) © Agenzia Nova – Riproduzione riservata

Related Posts

Prenota ora!