Close

Giubileo, Cgil e Uil: le 10 proposte su opere, lavoro e persone

Sono dieci le proposte della Cgil e della Uil di Roma e Lazio per migliorare l’impatto del Giubileo nella Capitale. Oggi nella sede della Camera di commercio di Roma è stato illustrato il decalogo che include: applicazione ed estensione del protocollo sulla legalità, la sicurezza ed il lavoro di qualità nei cantieri delle opere giubilari nelle altre opere e settori, in particolare nel settore della ricezione turistica e nel commercio. Un patto per il lavoro e lo sviluppo sostenibile. Superare il lavoro povero e precario a partire dai servizi pubblici e dalle società partecipate. Percorsi di reinternalizzazione dei servizi pubblici e ripensamento in chiave industriale delle società in house.

Ancora i sindacati chiedono di: investire sulla contrattazione integrativa per garantire il giusto riconoscimento a chi lavora per la città, per incentivare lo smart working e per un piano straordinario di assunzioni del Comune di Roma e le sue partecipate. Introdurre interventi a favore delle condizioni retributive meno vantaggiose quali ad esempio il salario minimo comunale. Introdurre la carta di qualità del lavoro temporaneo. Introdurre una certificazione per il lavoro di qualità a partire dagli alberghi e dalle strutture ricettive e il registro comunale degli affitti brevi e delle case vacanza. Ridurre la pressione fiscale dell’addizionale comunale all’Irpef sui redditi da pensione e da lavoro. Rivedere e potenziare le delibere capitoline 154/97 e 163/98 per avere sostegni sull’emergenza abitativa e per uscire dalla povertà. 

Giubileo: Di Cola (Cgil), sia in segno di sicurezza su lavoro e migliori vita di tutti

Il Giubileo a Roma sia all’insegna della sicurezza, con zero infortuni sul lavoro e con un miglioramento delle condizioni di vita della cittadinanza più svantaggiata. Lo ha detto il segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio, Natale Di Cola, alla sede della Camera di commercio di Roma a piazza di Pietra, dove sono state presentate 10 proposte per un Giubileo delle opere, del lavoro e delle persone. “L’obiettivo è un Giubileo con infortuni zero, in cui le opere vengano svolte in sicurezza”, ha detto. E ha continuato: “Abbiamo fatto un accordo in cui viene garantita la salute e la sicurezza, esiste un modello Roma che vogliamo venga esteso a tutte le opere della Capitale, dai servizi, al patto del lavoro e dello sviluppo sostenibile. È fondamentale – ha proseguito Di Cola – fare in modo che il lavoro si possa organizzare per un rilancio della Capitale. È prioritario anche affrontare il tema del lavoro precario e povero. A Roma, ci sono ancora tanti problemi. Dobbiamo aumentare i salari nella città, proprioniamo l’internalizzazione dei servizi pubblici. Per fare questo, bisogna investire sulla trattazione integrativa”. (Rer) 

Giubileo: Cgil e Uil Roma, 48 per cento contratti dura un giorno, giù potere acquisto

Il 48 per cento dei nuovi contratti registrati a Roma dura soltanto un giorno e negli ultimi tre anni il potere di acquisto delle famiglie è calato del 14 per cento. È quanto emerge dai dati elaborati dalla Cgil e dalla Uil di Roma e Lazio e presentati oggi alla Camera di commercio di Roma in occasione dell’illustrazione delle 10 proposte dei sindacati in vista del Giubileo. Nel complesso, rispetto a Milano, le famiglie romane con redditi da 20 mila euro l’anno pagano 180 euro in più di addizionale Irpef. L’indagine è elaborata su dati provenienti da: ministero del Lavoro, Inail, Istat, ministero dell’Economia, ministero dell’Interno e Comune di Roma. 

Giubileo: Cgil e Uil, 13.643 infortuni su lavoro in primi 5 mesi 2024 tra Roma e provincia

Tra Roma e provincia, nei primi cinque mesi del 2024, si sono registrati 13.643 infortuni sul lavoro. È quanto emerge dai dati elaborati dalla Cgil e dalla Uil di Roma e Lazio e presentati oggi alla Camera di commercio di Roma in occasione dell’illustrazione delle 10 proposte dei sindacati in vista del Giubileo. L’indagine è elaborata su dati provenienti da: ministero del Lavoro, Inail, Istat, ministero dell’Economia, ministero dell’Interno e Comune di Roma. 

Related Posts

Prenota ora!