Close

Lavoro: Cgil, Regione Lazio non affidi a privati lotta al sommerso e alle condotte illecite

In commissione Lavoro del Consiglio regionale del Lazio ha avuto inizio la discussione sul protocollo di intesa tra Regione Lazio e Ordine dei consulenti del lavoro sulla asseverazione di conformità dei rapporti di lavoro.

“Una scelta che reputiamo sbagliata perché si consegna a soggetti privati, pagati dalle stesse imprese, la tutela delle leggi in sostituzione delle funzioni affidate a Inps, Inail, Inl ed altri enti pubblici”. Così, in una nota la Cgil di Roma e del Lazio.

“Il vero contrasto al lavoro sommerso e alle condotte illecite – continua la nota – passa attraverso il potenziamento degli organici, a partire dagli Spresal, su cui la Regione Lazio può fare la sua parte, e con l’attuazione di importanti leggi regionali, fortemente volute dalle Cgil, sulla qualità del lavoro negli appalti, sulla salute e la sicurezza e sul caporalato”, conclude la Cgil.

Related Posts

Prenota ora!