Close

Incidente mortale sul lavoro a Roma. Cgil, Cisl e Uil: urge tavolo prefettizio

Roma , 20 gen 10:40 – (Agenzia Nova) – “Alba di sangue a Fonte Nuova, alle porte di Roma, e riparte la conta delle tragedie sui luoghi di lavoro. Le notizie sono ancora poche ma certo è che, alle 6 di questa mattina, un operaio di una ditta di smaltimento rifiuti è deceduto schiacciato da una grossa lastra di cemento.
Nonostante tutti gli appelli alla sicurezza, alla formazione, ai controlli e il pressing sulle istituzioni per chiedere più sicurezza e zero morti sul lavoro, di fatto, di lavoro si continua a morire.
E mentre oggi non possiamo che esprimere la nostra vicinanza e solidarietà alla famiglia e ai colleghi del lavoratore, torniamo a chiedere una volta ancora che quella della sicurezza sia una battaglia di civiltà che ci coinvolge tutti, dal primo all’ultimo.
Vogliamo che il 2023 sia l’anno della svolta in tema di salute e sicurezza sul lavoro. Per questo rinnoviamo al prefetto Frattasi, con urgenza, la richiesta di convocazione di un tavolo su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro dando seguito alla nostra lettera inviata lo scorso 8 novembre 2022″. Così, in una nota, Cgil di Roma e del Lazio, Cisl Roma Capitale Rieti e Uil Lazio

Related Posts

Prenota ora!