Close

Caro bollette: Cgil e Uil Lazio, delibera regionale prima risposta a nostre istanze

Da mesi i sindacati Cgil Roma e Lazio e Uil Lazio evidenziano come l’aumento dell’inflazione, dei costi dei servizi energetici e il caro vita stiano mettendo a rischio la stabilità economica di chi lavora o vive della propria pensione e la necessità di interventi a sostegno delle famiglie.

La delibera approvata questa mattina dalla giunta regionale del Lazio “con un primo stanziamento di 15 milioni di euro per l’erogazione di un contributo una tantum di 150 euro ai nuclei familiari con Isee non superiore a 25 mila euro e cumulabile le misure già in essere, è un primo passo che va nella direzione da noi indicata”, spiegano in una nota i sindacati.

“Viene recepita, da parte della Regione, la richiesta di Cgil e Uil con la scelta di allargare la platea dei beneficiari, rispetto a quanto stabilito dal governo, dando priorità ai nuclei che non hanno già ricevuto sostegni e ai soggetti con macchinari salva vita – continua la nota -. Il contributo aiuterà 100 mila nuclei familiari ma resta un tema centrale: senza misure strutturali e importanti a livello nazionale, a oggi assenti nella legge di bilancio del governo, per molte famiglie sarà davvero complicato far fronte alla crisi

Ci aspettiamo, inoltre, che il fondo a sostegno delle famiglie sia integrato con risorse da parte degli enti locali, a partire da Roma Capitale, e con nuove risorse della Regione anche nel 2023”.

Related Posts

Prenota ora!