Close

Pnrr, Cgil: chiederemo incontro urgente a Gualtieri per scongiurare tagli ai servizi

Il Governo vuole tagliare le risorse ai comuni che hanno ricevuto i finanziamenti del Pnrr. Così, in una nota, Natale Di Cola, segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio. “Nella bozza di decreto che sta circolando in questi giorni – aggiunge – è prevista una nuova stangata per centinaia di enti locali i cui effetti ricadranno su milioni di persone. La decisione del Governo è infatti quella di abbattere i trasferimenti per la spesa corrente, che significa meno soldi per il personale e per i servizi, a partire da quelli sociali e dedicati alle fasce più deboli della società e con il paradosso di penalizzare proprio quei comuni virtuosi che hanno ottenuto i fondi del PNRR per realizzare opere pubbliche e contribuire a migliorare la vita delle cittadine e dei cittadini”.

“Solo sulla Capitale, secondo la bozza di testo – prosegue ancora Di Cola -, ci sarà un taglio totale di oltre 80 milioni di euro. Un definanziamento che si somma al mancato adeguamento dei fondi per consentire a Roma di svolgere le sue funzioni di Capitale e di maggiori risorse per far fronte all’aumento dei costi causato dall’inflazione. Scriveremo al sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, all’Assemblea Capitolina e alle forze politiche per chiedere un incontro urgente sulle azioni da mettere in campo per reperire le risorse necessarie per scongiurare tagli ai servizi e per costruire una mobilitazione per far cambiare al Governo l’ennesima scelta sbagliata, dopo quelle sul fisco, sulla sanità pubblica, sull’autonomia differenziata e sul premierato”, conclude il segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio. 

Related Posts

Prenota ora!