Close

“Al Lavoro”, festa del tesseramento 2023

Doppio appuntamento con la Cgil giovedì 21 e venerdì 22 settembre. Nei giardini di Piazza Vittorio Emanuele II “si svolgerà la Festa del tesseramento della Cgil di Roma e del Lazio ‘Al lavoro! Insieme per la Costituzione’, con un nutrito programma di dibattiti, incontri a tema ed eventi culturali, e con la partecipazione del Segretario generale della Cgil Maurizio Landini. Si potrà cenare e non mancherà la musica, con due concerti a ingresso gratuito”.

Così, in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio. “La Festa – continua la nota – si aprirà giovedi 21 settembre, alle ore 16. A partire dalle ore 16.30 si succederanno tre incontri a tema: il primo, ‘Roma che cambia(?)’, vedrà la partecipazione Giovanni Caudo, Presidente commissione speciale Pnrr, Rossella Muroni, Presidente nuove ri-generazioni, Marco Vincenzi, Consulente del Commissario Giubileo 2025, Livio De Santoli, Prorettore alla sostenibilità dell’Università la Sapienza di Roma Stefania Sposetti, Segretaria della Cgil di Roma e Lazio; nel secondo, ‘Nessuna distrazione. Salute e sicurezza al primo posto’, si confronteranno Giampiero Modena, coordinatore salute e sicurezza sul lavoro della Cgil di Roma e Lazio, Francesco Sinopoli, Presidente della Fondazione Giuseppe Di Vittorio, Fabio Manca, Consulente medico dell’Inca Cgil nazionale, Giorgia Chini, Dimeila Inail, Laboratorio Analisi del Movimento, Maurizio Di Giorgio, dell’Ufficio Sicurezza nei luoghi di lavoro della Regione Lazio Fabrizio Potetti, Segretario della Cgil Roma e Lazio; nel terzo, ‘Tra diritti e libertà: il corpo è mio e lo gestisco io’, discuteranno insieme Tullia Nargiso, coordinatrice Rete Studenti Medi Lazio, Antonella Petricone, BeFree, Indici paritari, vicepresidente Casa Internazionale delle donne di Roma, Graziella Priulla, già docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università di Catania, Federica Scrollini, antropologa, operatrice antiviolenza, formatrice esperta in tematiche di parità di genere e Diana Agostinello, Segretaria della Cgil di Roma e Lazio”.

Seguirà, alle 18:30, la premiazione del Memorial “Maurizio Quadrana”, dirigente sindacale scomparso prematuramente tre anni fa. Alle ore 19 è previsto il dibattito “Un altro lavoro è possibile – Superare la precarietà e i salari bassi” con Marta Bonafoni, Consigliera Regionale del Lazio, Natale Di Cola, Segretario Generale Cgil di Roma e Lazio, Elena Granaglia, docente di Scienze delle Finanze presso l’Università di Roma Tre, Federico Martelloni, Docente di Diritto del Lavoro presso l’Università di Bologna, Francesca Re David, Segretaria nazionale della Cgil Confederazione generale italiana del lavoro, Pasquale Tridico, Docente di Politica economica presso l’Università di Roma Tre. Chiuderanno la serata i concerti di BandaJorona (ore 21) e Foja (ore 22). Venerdì 22 settembre l’appuntamento con la Festa sarà alle ore 15:30. Filippo Sbrana, Professore associato di storia economica all’Università per stranieri di Perugia, terrà la Lectio Magistralis “Dal regionalismo all’autonomia differenziata. Contesto europeo, storia e conseguenze per la Capitale e il Paese”.

Seguirà, alle ore 16, l’assemblea delle Delegate e dei Delegati con Maurizio Landini, Segretario Generale della Cgil. Alle ore 17:30 è prevista la premiazione “Il valore del lavoro” e alle 18 la presentazione del libro “Afascisti” in presenza dell’autore Mauro Biani. Seguirà, alle ore 19, il dibattito “La via Maestra” con Luciana Castellina, Presidente Onoraria Arci, Don Luigi Ciotti, Presidente Libera, e Maurizio Landini, Segretario Generale Cgil. Concluderà la serata il concerto di Greg & The Frigidaires (ore 22).

Related Posts

Prenota ora!