Close

Sanità: Cgil Lazio, domani in piazza con Spi Cgil e Uil pensionati davanti Regione

“Massimo sostegno alla battaglia promossa dalle categorie dei pensionati di Cgil e Uil sulla mancata attuazione, da parte della Regione Lazio, dell’accordo sulle Rsa pubbliche sottoscritto con le organizzazioni sindacali due anni fa. Domani saremo al loro fianco davanti la sede della Regione Lazio, a partire dalle ore 9:30”. Così, in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio. “L’attuale bozza di delibera regionale, riguardante l’apertura di 20 Rsa pubbliche, – continua la nota – non rispetta gli impegni presi perché siamo convinti che tali strutture, come già convenuto, debbano avere una maggiore qualificazione di quelle attuali e non allinearsi, quindi, ai requisiti di quelle private, come invece risulta nella bozza di delibera”.

“Siamo convinti che il ruolo del pubblico sia quello di qualificare sempre più i servizi al cittadino e spingere il privato a fare altrettanto. Gli anni che abbiamo alle spalle ci hanno insegnato quanto sia prioritario valorizzare e potenziare il Servizio sanitario regionale, ridando centralità al pubblico. Alla Regione Lazio chiediamo un diverso provvedimento che dia piena attuazione, seppur in ritardo, all’accordo, che consentirebbe di aprire, per la prima volta nel Lazio, Rsa pubbliche, iniziando a riequilibrare il rapporto fra strutture pubbliche e private”. “Questa battaglia, assieme alla richiesta di un ingente piano di assunzioni nel Ssr, per abbattere le liste di attesa e garantire cure, – conclude la Cgil – sarà al centro della nostra azione nei prossimi mesi”

Related Posts

Prenota ora!