27 gennaio – Sciopero Sky: 80% di adesioni. Interi settori chiusi

0
160
Dino Oggiano, segretario Slc Cgil Roma-Lazio

Un indiscutibile successo lo sciopero dei lavoratori della sede romana di Sky, indetto in contemporanea con quello proclamato dai giornalisti del Cdr di Sky TG 24.

“Sebbene preparato in tutta fretta – dicono Dino Oggiano e Stefano Cardinali, segretari della Slc Cgil di Roma e del Lazio – vi hanno aderito la quasi totalità delle lavoratrici e dei lavoratori, colpiti da un piano di ristrutturazione durissimo, caratterizzato da 120 licenziamenti, 300 trasferimenti e la definitiva chiusura della sede di Roma.

Un piano lacrime e sangue, che non risponde ad alcuna logica industriale ma soltanto all’obiettivo di aumentare i profitti di un’azienda che sbandiera ai quattro venti grandi risultati e successi. Un atteggiamento poco attento alle esigenze delle persone che lavorano e del territorio e che merita una risposta da parte di tutte le forze politiche e sociali della Capitale. Roma non può permettersi una nuova sconfitta sul fronte del lavoro”.

Intervista di Dino Oggiano sulle motivazioni e sulla riuscita dello sciopero:

 

27 gennaio 2017

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here