Salute e sicurezza sul lavoro

In questi giorni tantissimi rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza stanno gestendo numerose complicazioni relative all’epidemia di Covid19. Nonostante l’emergenza la salute e la sicurezza di chi lavora è imprescindibile, per questo abbiamo pensato di organizzare uno sportello telematico: se sei un rls può scriverci a saluteesicurezza@lazio.cgil.it .

Fonti normative

La norma di legge fondamentale è il Decreto Legislativo n. 81 del 2008
Scarica qui il Testo Unico n.81/2008

Decreto del MiSE del 25 Marzo aggiornamento codici ATECO qui

Speciale COVID19:                             

Come gestire il rischio Covid-19: qui le indicazioni

Come Aggiornare il DVR: qui le indicazioni

Se sei un RLS qui puoi trovare diversi materiali utili relativi all’emergenza Coronavirus – a cura della CGIL di Roma e del Lazio – clicca qui per i materiali

Circolare di Cgil, Cisl e Uil indirizzata ai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, aziendali, territoriali e di sito

Vademecum di tutela del lavoratore dal rischio biologico virale

Protocollo per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro del 14 Marzo qui

Scheda di sintesi con i contenuti del protocollo, a cura di CGIL, CISL e UIL del Lazio qui

Protocollo settore edilizia qui

Protocollo settore trasporto e logistica qui

Protocollo settore sanità, socio sanitario e socio assistenziale qui

 

Fonti informative istituzionali nazionali

– Ministero del Lavoro – Pagina dedicata alla Salute e Sicurezza sul lavoro
– Ministero della Salute – Pagina dedicata alla Salute e Sicurezza sul lavoro
– INAIL
– Regione Lazio – Pagina dedicata alla Salute e Sicurezza sul lavoro

Elenco Servizi Prevenzione Salute Ambienti di Lavoro c/o ASL del Lazio

Roma 1
Roma 2
Roma 3
Roma 4
Roma 5
Roma 6
Latina
Frosinone
Rieti
Viterbo

Organismi internazionali

ILO – Organizzazione Internazionale del Lavoro – ONU
Fra i suoi compiti prioritari, salute e sicurezza sul lavoro, con indicazioni e linee guida rivolti ai suoi 187 Stati membri.
EU-OSHA – Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro (anche detta Agenzia di Bilbao)
Contribuisce al Quadro strategico della Commissione UE in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Siti e testate contenenti informazioni su salute e sicurezza sul lavoro

PUNTO SICURO: quotidiano online sulla sicurezza sul lavoro, ambiente e security
Autorevole fonte informativa per chi si occupa di sicurezza.
SNOP (Società nazionale degli operatori della prevenzione)
REPERTORIO SALUTE: sito dell’Organismo Paritetico Regionale Ambiente e Sicurezza (OPRAS) costituito da CGIL CISL UIL e Federlazio. Molto documentato. Fa riferimento a tutti i CCNL, ad eccezione dell’edilizia.

Siti e testate del mondo CGIL con informazioni su salute e sicurezza sul lavoro

INCA (Istituto Nazionale Confederale di Assistenza): nasce l’11 febbraio 1945 in occasione del I° Congresso della Cgil. Nel 1947 la normativa riconosce il ruolo e la funzione degli Enti di patronato attribuendo a essi il compito di assistenza per il riconoscimento dei diritti in base alle normative in materia di previdenza, prestazioni socio assistenziali, salute e benessere sul lavoro, infortuni, malattie professionali.
INCA Cgil è il primo patronato in Italia e all’estero per volume di attività. Contatta ogni anno oltre 5milioni di persone in Italia e 600mila residenti all’estero.

RASSEGNA SINDACALE: è il più antico periodico sindacale italiano. Fondata nel 1955 dalla segreteria della Cgil guidata da Giuseppe Di Vittorio, Rassegna ha vissuto diverse fasi e periodicità (quindicinale, mensile, settimanale) per confermarsi poi negli ultimi decenni come settimanale della Cgil specializzato sui temi del sindacato e del lavoro.

FONDAZIONE DI VITTORIO (FDV): è l’ istituto nazionale della Cgil per la ricerca storica, economica, sociale e della formazione sindacale. L’istituto ha tre sezioni di lavoro: Storia e Memoria, Ricerche Economiche e Sociali, Formazione. E’ dotato inoltre di sei gruppi di lavoro: economia e istituzioni, educazione, società, cultura e innovazione, comunicazione, politiche europee e internazionali. Sviluppa, tra l’altro, importanti attività di ricerca su salute e sicurezza.