mamme

Almaviva, Cgil Lazio: Calenda salvi anche le lavoratrici neomamme di Roma

"Rimaniamo increduli di fronte alla decisione del ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, di intervenire nei confronti dell’azienda Almaviva bloccando i trasferimenti verso Rende...

Di ricatto in ricatto: le ingiustizie di Almaviva

La procedura di licenziamento collettivo avviata per 1.666 persone, i trasferimenti forzati di 43 neo-mamme da Roma in Calabria e di altri 64 lavoratori...
Call Now Button