Terremoto, Cgil: 24 agosto 2016, una tragedia che non dimentichiamo

0
28

“A due anni dalla terribile tragedia del terremoto che nella notte del 24 agosto 2016 provocò la morte di 303 persone e immani distruzioni partecipiamo con rispetto, in questa giornata di commemorazione, al dolore di chi in quella notte ha perso le persone care”. Così, in una nota, la Cgil di Rieti Roma est Valle dell’Aniene.

“Molte cose sono state fatte  ma moltissimo resta ancora da fare sul piano della ricostruzione e della prevenzione. La Cgil non torna oggi sui luoghi del disastro. Ci siamo stati dal primo giorno con i nostri pensionati, con i nostri servizi, con le nostre strutture con le nostre categorie, con i nostri volontari per sostenere e aiutare, per quanto possibile, chi era stato colpito dal terremoto. Esprimiamo di nuovo il ringraziamento e la gratitudine verso tutti coloro, vigili del fuoco, personale della sanità, vigili urbani, volontari, militari, che con straordinaria abnegazione sono intervenuti da subito in quelle zone. Continueremo con le nostre proposte e le nostre iniziative a dare il nostro contributo e il nostro sostegno per la rinascita e lo sviluppo di quel territorio“.

24 agosto 2018

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here