Di Cola: sostenere cig “resistenza” appalto Ama Und

“A Roma ci sono 270 lavoratori che lottano per il diritto al lavoro: dopo che per anni hanno offerto il servizio di raccolta porta a porta delle utenze non domestiche per conto di Ama, adesso vengono scaricati per fare cassa. Si internalizza il servizio, ma non il personale, nonostante sia possibile e garantisca risparmi per Ama. La Giunta Raggi, che questo appalto ha preteso che fosse implementato, intervenga e dica la sua. Non si puo’ abbandonare chi ha servito la Capitale”. Lo dice in un post su Facebook il segretario della Cgil di Roma e Lazio, Natale Di Cola, che posta un link alla pagina dedicata di ‘gofundme’.

“Non e’ solo la loro battaglia, ma e’ la battaglia di tutti coloro che vogliono un sistema degli appalti giusto e che tuteli i diritti. Con una piccola donazione puoi sostenere la loro lotta, questi lavoratori e le loro famiglie, in un momento cosi’ drammatico”.

6 luglio 2020

(Fonte Dire)