Sindacati: aumentare i salari per garantire ai lavoratori una vita dignitosa

0
61

“Il 1° maggio si celebra la giornata mondiale dei lavoratori. Garantire che i salari offrano loro una vita dignitosa deve essere una priorità assoluta. Per questo le organizzazioni sindacali membri dell’ECTUN chiedono un aumento salariale il 1° maggio 2018”. Lo dicono Cgil, Cisl e Uil regionali.

“Per anni gli stipendi sono stati considerati l’unico adeguamento dei costi per il recupero. Ma i tagli ai salari e la moderazione salariale non hanno consentito la ripresa. Hanno solo portato alla stagnazione, all’aumento delle disuguaglianze, della povertà, dell’insicurezza del lavoro nella società europea, e al peggioramento delle condizioni di lavoro. I lavoratori sono quelli che hanno pagato il prezzo più alto per la crisi e ancora non sentono la ripresa economica”.

“Secondo una recente ricerca pubblicata dall’European Trade Union Institute (ETUI), i salari sono inferiori rispetto a otto anni fa, in sette stati membri dell’UE. La ricerca mostra anche che, in 18 paesi dell’UE, i salari sono cresciuti molto più lentamente nei sette anni successivi alla crisi rispetto agli otto anni precedenti. Molte organizzazioni, come la Commissione europea, riconoscono che la domanda interna è la componente più importante della crescita economica in Europa, pertanto maggiore è il salario, maggiore è il consumo interno”.

“Potenziare il potere d’acquisto è la chiave per guidare la crescita economica in Europa, nei nostri paesi e nelle nostre capitali. I salari devono essere considerati uno degli strumenti principali per sostenere la ripresa economica, combattere la disuguaglianza e assicurare equità nella distribuzione della ricchezza“.

“Un aumento di stipendio è anche necessario per combattere i lavori precari, che sono spesso lavori a basso reddito, insicuri e temporanei, e la povertà lavorativa, che ha raggiunto un livello senza precedenti in Europa e oggi colpisce il 10% dei lavoratori”.

28 aprile 2018

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here