Scritte antisemite a Pomezia, Cgil Roma sud: “fascismo e razzismo vanno contrastati con fermezza”

Foto Facebook del comune di Pomezia

“Il vento dell’odio, dell’intolleranza e dell’ignoranza continua a soffiare forte, anche a Pomezia. Il liceo Pascal e l’Istituto Largo Brodolini sono stati vandalizzati con scritte antisemite come ‘calpesta l’ebreo’ e ‘Anna Frank brucia’, corredate da una croce celtica”. Lo dice la Cgil di Roma sud Pomezia e Castelli

“Non dobbiamo sottovalutare questi episodi. Il fascismo e il razzismo, in tutte le forme, devono essere contrastati con fermezza, a partire dalle scuole, in rete con gli studenti, non in maniera episodica ma strutturale, promuovendo percorsi di conoscenza e valorizzazione della storia e della Costituzione”.
“In tal senso richiamiamo l’impegno delle istituzioni locali. Come Camera del lavoro siamo disponibili a dare il nostro contributo, in collaborazione con l’Anpi e le forze democratiche per difendere i valori fondanti della Repubblica”.
12 febbraio 2020