Protesta Multiservizi si sposta in Campidoglio. Di Cola: “Raggi deve dare risposte”

Dopo la protesta davanti alla sede di via Tiburtina i lavoratori di Roma Multiservizi hanno deciso di sfilare in corteo e di dirigersi in piazza del Campidoglio. Un incontro tra l’azienda e i sindacati, tenutosi stamattina, si è risolto “con un nulla di fatto, Ama e l’azienda Multiservizi continuano a rimbalzarsi responsibilità, quindi ora in corteo stiamo andando verso la metropolitana a Rebibbia e arriveremo in piazza del Campidoglio. Raggi deve dare una risposta su questa vicenda”, ha spiegato a termine dell’incontro Natale Di Cola della Cgil di Roma e del Lazio. La vertenza riguarda 270 lavoratori di Multiservizi che operano nell’appalto per la raccolta dei rifiuti delle Utenze non domestiche e che, a seguito dello scadere del contratto e della rinuncia dell’azienda e della Ati a prorogarlo, come proposto dal Campidoglio, si sono visti recapitare i licenziamenti.
(Fonte Agenzia Nova) Roma, 20 mag