Omolesbobitransfobia e misoginia: l’Ufficio Nuovi Diritti Cgil Lazio aderisce e partecipa alla manifestazione #NONUNPASSOINDIETRO

Il prossimo 20 ottobre inizierà alla Camera la discussione della legge contro l’omo-lesbo-bi-trans-intersex-afobia e la misoginia e il sindacato, insieme alle associazioni LGBTQIA+ romane, ai consultori, ai centri antiviolenza, ai collettivi, alle reti studentesche si prepara a scendere in piazza.
Domani, 17 ottobre, l’ufficio Nuovi Diritti della Cgil di Roma e del Lazio parteciperà alla manifestazione #NONUNPASSOINDIETRO promossa dall’Ufficio Nuovi Diritti della Cgil nazionale insieme al Circolo Mario Mieli, a Famiglie Arcobaleno e altre realtà “per l’approvazione della legge Zan senza alcun compromesso al ribasso”.
L’appuntamento è in piazza San Silvestro, alle ore 17.
16 ottobre 2020