Invecchiamento attivo, Spi-Fnp-Uilpensionati: soddisfatti per inizio iter discussione legge

“Esprimiamo viva soddisfazione per l’inizio dell’iter in VII commissione della legge sull’invecchiamento attivo. Una legge che auspicavamo da anni e per cui abbiamo lavorato intensamente. Legge tanto più necessaria in un momento come questo che ha dimostrato i ritardi nell’affrontare i temi legati all’invecchiamento della popolazione”. Lo dicono i segretari generali Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilpensionati del Lazio Alessandra Romano, Paolo Terrinoni e Oscar Capobianco.

“E’ necessario un cambio di passo culturale che necessita appunto di interventi articolati: una legge che costruisca le condizioni concrete per fare in modo che gli anziani non siano visti solo come un peso ma anche come una risorsa. Ci auguriamo che l’iter della discussione in commissione sia rapido e che la proposta di legge possa arrivare rapidamente in aula per la sua definitiva approvazione. Tutto questo rappresenterebbe un primo importante risarcimento nei confronti della popolazione anziana così duramente colpita durante la pandemia”.

26 febbraio 2021