Coopservice, Cgil Roma e Lazio: scongiurati licenziamenti per addetti a servizi ateneo “Roma Tre”

“La procedura di licenziamento messa in atto da Coopservice nei confronti di 45 addetti, impiegati nell’appalto dei ‘Servizi integrati di gestione del patrimonio immobiliare di Ateneo’ dell’Università di Roma Tre, si è chiusa con un accordo positivo per i lavoratori. La mobilitazione, avviata dalla Fp Cgil regionale, ha riscontrato da subito la solidarietà e il sostegno di tutto il personale dell’ateneo, del coordinamento Cgil e delle rappresentanze studentesche”. Lo dice la Cgil di Roma e del Lazio

“Le motivazioni del licenziamento, ravvisate da Coopservice nella riduzione delle ore di lavoro effettive rispetto a quelle previste dal contratto, – continua la nota – si sono rivelate infondate, considerata anche la riduzione del personale avvenuta da inizio appalto (da 146 a 127 addetti)”.

“Esprimiamo la nostra soddisfazione per un accordo che salvaguarda i posti di lavoro con un piano di pensionamento anticipato, incentivato e su base volontaria, per coloro che potrebbero avere i requisiti per la pensione o raggiungerla attraverso un periodo di Naspi. Grazie alla mobilitazione delle organizzazioni sindacali e di tutta la Cgil, in un periodo così complesso come quello estivo, si è riusciti a scongiurare il peggio”.

9 settembre 2019