Colleferro: Cgil Roma sud, vicini a familiari Willy, sua morte ha sconvolto nostre comunità

Foto Facebook

L’omicidio di Willy “ha sconvolto le nostre comunità. In questi giorni diversi luoghi di lavoro si sono fermati in segno di rispetto e vicinanza nei confronti dei familiari e degli amici della vittima, che mai potranno colmare la grave perdita subita”. Così, in una nota, la Cgil di Roma sud Pomezia Castelli . “A loro la nostra più coinvolta solidarietà e vicinanza. Quanto successo – aggiunge – però non può non far riflettere su un processo di degrado culturale e civile che da tempo prende piede nei nostri territori e nelle nostre comunità, un processo aggravato anche dall’insicurezza sociale che coinvolge in primis le nuove generazioni. La violenza va sempre condannata, a maggior ragione se cieca e di gruppo, a maggior ragione se porta a conseguenze gravi come un omicidio di un ragazzo di soli 21 anni. Per questo pensiamo che la giustizia debba fare il suo corso, ed è bene che lo faccia il prima possibile”

Agenzia Nova Roma, 08 settembre