Monterotondo, Cgil Roma est: firmato accordo con Comune su Irpef

0
2

“Il 6 febbraio, presso la sede del Comune di Monterotondo, le organizzazioni sindacali confederali e le categorie dei pensionati, hanno firmato un importante accordo sulla fiscalità locale, in particolare sull’addizionale comunale dell’Irpef”. Lo annunciano il segretario generale della Cgil di Roma est Valle dell’Aniene Luigi Cocumazzo e Gabriella Venezia, segretaria generale dello Spi Cgil di Roma est Valle dell’Aniene.

“L’accordo prende atto della firma definitiva della convenzione tra l’amministrazione comunale e l’Agenzia delle entrate in materia di lotta all’evasione fiscale e destina le risorse recuperate all’ulteriore riduzione dell’imposizione fiscale locale e per migliorare i servizi sociali alla popolazione meno abbiente. Con l’accordo sottoscritto l’amministrazione comunale si è impegnata ad alzare la soglia di esenzione totale a 15.365 euro di reddito. Sotto questa soglia di reddito, quindi, non si pagherà l’imposta Irpef locale.
Sarà così possibile allargare il beneficio dell’esenzione totale della tassazione locale a circa 25.330 contribuenti, pari al 46% di tutta la platea dei cittadini contribuenti di Monterotondo”.
“Un ulteriore impegno in questo senso – aggiungono – è stato assunto dall’amministrazione comunale che verificherà, nel prossimo esercizio di bilancio, la possibilità di articolare su cinque scagioni di reddito, secondo i principi della Costituzione, l’addizionale comunale. Nei prossimi giorni è prevista un’assemblea aperta per informare la cittadinanza sugli importanti contenuti dell’accordo”.

12 febbraio 2018

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here