Caporalato: Cgil Roma sud Pomezia Castelli, ennesimo caso sfruttamento, applicare legge 199/2016

0
26

“L’arresto, a Valmontone, di un cittadino bengalese accusato del reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, porta in luce l’ennesimo caso di caporalato”. Così, in una nota, Silvia Ioli della Cgil Roma sud Pomezia e Castelli e Gianfranco Moranti della Flai Cgil Roma sud Pomezia Castelli.

“Ribadiamo l’importanza di maggiori controlli e di un impegno più incisivo delle istituzioni, come previsto dalla legge contro lo sfruttamento (L.199/2016) fortemente voluta dal sindacato – continuano Ioli e Moranti – Occorre dare piena applicazione alla legge 199 e rispettare il protocollo ‘Per un lavoro di qualità in agricoltura’ sottoscritto dalla Regione Lazio e dalle parti sociali. Protocollo che rappresenta un tassello importante nel contrasto allo sfruttamento nel settore agricolo e pone l’attenzione su temi cruciali quali il trasporto pubblico, gli alloggi e il coinvolgimento dei centri per l’impiego”.

17 gennaio 2019

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here