Flai Cgil Roma Sud: Strong Srl condannata per attività antisindacale

0
148

“La società Strong Srl, la cui attività è la produzione di pane a marchio ‘Grande Impero’, è stata condannata per attività antisindacale ex art. 28 legge 300/70. Dopo l’ordinanza dell’aprile scorso da parte del giudice del lavoro di Velletri che accertava i comportamenti discriminatori nei confronti degli iscritti alla Flai Cgil da parte della società datrice, il 7 maggio 2019 il tribunale del lavoro di Roma ha accolto il ricorso presentato dalla Flai Cgil Roma Sud Pomezia Castelli che denunciava l’azienda per comportamento antisindacale”. Ne dà notizia il segretario generale della Flai Cgil Roma Sud Pomezia Castelli Gianfranco Moranti.

“Il giudice del lavoro, esaminati gli atti e le registrazioni prodotte ha accolto il ricorso, ritenendolo fondato,e ha dichiarato l’antisindacalità del comportamento della società Strong Srl, posto in essere dal suo amministratore, riscontrando gli estremi di illegittimità per aver esercitato pressioni e minacce nei confronti dei dipendenti iscritti così da provare a dissuaderli dall’adesione al sindacato e comunque a impedire loro di coinvolgere la Flai Cgil nella vita aziendale violando così il libero esercizio delle libertà sindacali”.

“Il giudice del lavoro ha inoltre ordinato alla Strong Srl l’affissione del decreto nei locali dell’azienda e in un luogo accessibile a tutti, per un periodo di 20 giorni condannandola anche alla rifusione delle spese di lite”.

9 maggio 2019

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here