Spi Cgil. Periferie romane, quale futuro? II parte

0
127

 

Convegno Spi Lazio sulle periferie romane
Convegno Spi Lazio sulle periferie romane

“Le nostre periferie. Per un intervento sindacale sul territorio”. Si è svolta giovedì 9 marzo la seconda giornata seminariale dedicata al tema delle periferie romane.

Ospiti dello Spi Cgil di Roma e del Lazio, che ha organizzato l’iniziativa nella sede di via Buonarroti 12, il direttore di Anziani e Abitare Claudio Falasca, la statistica Linda Laura Sabbadini, Pier Luigi Albini della Fondazione Bruno Trentin e il segretario generale dello Spi Cgil nazionale Ivan Pedretti.

 

I lavori del seminario sono stati aperti dalla relazione di Ernesto Rocchi, segretario generale dello Spi Cgil di Roma e del Lazio e sono proseguiti con i contributi molto interessanti degli altri relatori.

Nel pomeriggio al Tufello c’è stato un interessantissimo seguito al seminario.

Qui infatti la lega Spi territoriale ha promosso con tenacia un progetto, che ha coinvolto anche i ragazzi del Liceo Artistico Sarandì, per la riqualificazione di uno spazio, un tempo adibito a stenditoio, da tempo diventato preda di abbandono e degrado.

Grazie alla collaborazione appassionata di giovani e anziani l’area è tornata ad essere fruibile per i cittadini e si è colorata di tanti murales realizzati in una sorta di gioioso happening collettivo molto coinvolgente, come documenta il bel video realizzato durante l’iniziativa.

A seguire le interviste di alcuni dei relatori intervenuti durante il seminario mattutino ci aiutano ad inquadrare i principali temi affrontati:

 

Intervista a Claudio Falasca, direttore di Anziani e Abitare

 

Intervista a Pier Luigi Albini, esperto di politiche del welfare

 

Intervista a Ivan Pedretti, segretario generale dello Spi Cgil nazionale

 

9 marzo 2017

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here