Turismo: sindacati, firmato protocollo con Regione Lazio su lavoro e sviluppo

“È stato sottoscritto oggi il Protocollo d’Intesa tra la Regione Lazio, le organizzazioni sindacali – Filcams Cgil Roma Lazio, Fisascat Cisl Lazio, Uiltucs Roma e Lazio, unitamente e Cgil Roma e Lazio, Cisl Lazio Uil Lazio, – e tutte le Associazioni datoriali del settore Turismo del Lazio, che prevede la realizzazione di un Piano di Intervento per la promozione e valorizzazione della qualità del lavoro nel settore turismo”. Così, in una nota, le organizzazioni sindacali. “Investire nella tutela occupazionale e nella qualità del lavoro – continuano – sono le nostre priorità e il Protocollo sottoscritto va nella giusta direzione ed è un primo passo importante poiché afferma l’obiettivo di incentivare, promuovere e sostenere il lavoro stabile e regolare nel sistema Turistico del Lazio”.

“Nell’accordo, si definiscono strumenti utili per proteggere il lavoro e i lavoratori, attraverso un’azione sinergica sul fronte dell’incrocio domanda offerta e della formazione, riconoscendo un ruolo attivo dell’Ebtl (Ente bilaterale del turismo del Lazio), ma soprattutto attraverso la garanzia del mantenimento dei livelli occupazionali, il contrasto al dumping e l’incentivazione alle imprese che scelgono la gestione diretta dei propri servizi o che in caso di esternalizzazione garantiscano attivamente occupazione, regolarità retributiva e contributiva, nella piena applicazione della contrattazione collettiva di settore”, continua la nota. “Riteniamo che la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa sia il punto cardine su cui costruire un nuovo turismo del Lazio e che la formula vincente sia quella di progettare un sistema di sviluppo che valorizzi e tuteli l’occupazione e il territorio. A istituzioni e parti sociali, da subito, l’onere di concretizzarne contenuti e strumenti a partire dalla gestione delle numerose vertenze aperte nel settore alberghiero”, concludono i sindacati. (Com) © Agenzia Nova – Riproduzione riservata