Ladispoli, Glovo non risponde. 12 novembre nuovo sciopero dei rider

“Dopo aver tentato più volte di avere un’interlocuzione con i vertici di Glovo sul problema dei continui ritocchi al ribasso delle loro paghe, dopo aver proclamato uno stato di agitazione e dopo aver scioperato con successo (Glovo si è visto costretto a interrompere il servizio per ore) il 22 ottobre, a oggi i rider Glovo di Ladispoli non hanno ancora ricevuto alcuna risposta da parte della dirigenza. Venerdì 12 novembre, dalle 18 alle 23, saranno quindi ancora in sciopero”.

Così, in una nota, il Nidil Cgil e la Cgil di Civitavecchia Roma nord Viterbo. “I rider – continua la nota – si scusano con i partner e con la clientela per i disagi che procureranno, ma il lavoro deve essere pagato. Le paghe di Glovo, multinazionale del delivey, sono solo sfruttamento. Lo stato di agitazione proseguirà fin quando l’azienda non darà risposte”.