Attacco alla Cgil: sabato 16 ottobre tutti in piazza per tutelare valori Costituzione

Quello che è accaduto ieri sera a Roma, l’assalto squadrista alla sede nazionale della Cgil, è gravissimo, vergognoso, inqualificabile e inaccettabile.

Chi si riempie la bocca di parole come ‘liberta’ e poi usa la violenza come veicolo per esprimerla deve essere fermato. Subito e senza tergiversare. Le organizzazioni neofasciste e neonaziste devono essere sciolte per legge perché sono semplicemente incompatibili con l’idea stessa di democrazia e con i valori tutelati dalla nostra Costituzione.

A partire da oggi tutte le sedi della Cgil di Roma e del Lazio saranno presidiate e il prossimo 16 ottobre, insieme a Cgil, Cisl e Uil nazionali, torneremo di nuovo in piazza per difendere quei valori di cui il sindacato è espressione e di cui si fa portavoce ogni giorno.

10 ottobre 2021