“Verso un nuovo piano sanitario della Regione Lazio”: da martedì 8 giugno un ciclo di iniziative sulla sanità regionale

Parte domani, 8 giugno, il ciclo di iniziative ‘Verso un nuovo piano sanitario della Regione Lazio’ promosso dalla Cgil regionale per aprire una discussione pubblica e avanzare le proposte del sindacato sul futuro della nostra sanità.

Il primo appuntamento, che si svolgerà in diretta sui nostri canali social a partire dalle ore 15, sarà incentrato sulla sanità pubblica nel territorio con particolare attenzione al ruolo dei distretti e alla qualità del lavoro. Gli altri appuntamenti, già in programma, saranno dedicati alle problematiche relative all’accesso e alle liste di attesa dei servizi sanitari pubblici e al riordino della rete ospedaliera post pandemia.

Dopo quasi 18 mesi di gestione emergenziale dovuta alla pandemia e alla luce dei progetti previsti dalla finanziaria del Governo nazionale e dai fondi previsti dal Next Generation Italia, reputiamo indispensabile stimolare una discussione a partire dalle strategie da attuare per potenziare la sanità pubblica territoriale che più di tutti ha pagato il prezzo del lungo commissariamento e i mancati investimenti in termini di infrastrutture e personale. E’ necessario, infatti, che dopo oltre dieci anni di gestione commissariale, la Regione si doti un nuovo piano sanitario per rilanciare davvero la sanità pubblica del Lazio.

Occorre agire adesso per recuperare gli errori del passato e far ripartire la sanità no-Covid.  Spendere bene le risorse disponibili e sviluppare un ampio confronto con tutti i soggetti coinvolti per superare definitivamente la stagione del commissariamento e dei decreti commissariali che ha indebolito i servizi sanitari pubblici della nostra regione e limitato il confronto con le organizzazioni sindacali su un tema così importante come la salute dei cittadini”.

7 giugno 2021